Accetto l'uso dei cookie.


 en

 en



Il 9 giugno 2021 la casa d’aste Sant’Agostino esiterà un' importante asta di orologi, suddivisa in due sessioni previste per le ore 11 a.m e 16 p.m.

Una vasta selezione articolata in più di 200 orologi da polso, da tasca e da tavolo provenienti da diverse epoche.

Dall'orologio a lanterna finemente inciso dell' inizio del XIX secolo; allo spendido Rolex modello “Monoblocco”, ref.3525, anno 1945, primo orologio cronografo della maison prodotto con la cassa "Oyster", dotato di un fondello e corona a vite resistenti all'acqua.

Tra gli sportivi ricordiamo lo splendido Rolex Sea-Dweller, con cassa in acciaio dotata di valvola di fuoriuscita dell'elio ad ore 9 e lunetta in ceramica girevole mono direzionale; movimento a carica automatica cal.3235.

O ancora il Rolex “Daytona”, ref. 116523, anno 2010, con il raro quadrante "Racing Blue" con numeri arabi luminescenti applicati.

Top lot dell'asta il superbo Zenith “El Primero Striking 10 th PIECE UNIQUE” ref. 40.2042.4052\67, anno 2011: pezzo unico in platino, eseguito appositamente per un raffinato; o ancora l'Audemars Piguet in platino modello “Huitième Perpetual Calendar Chronograph Platinum”, ref. 25696PT del 1992.

Non manca una raffinata selezione di orologi da tasca come un IWC scheletrato con diamanti a decoro ed un Patek Chronometro Gondolo in oro giallo.

Molte altre le maison presenti: da Cartier, a Bulgari a Patek Philippe, Vacheron, Vulcain; Tudor : un'asta che siamo certi accontenterà i gusti dei collezionisti più colti.





227   ZENITH

Mod. “El Primero Striking 10 th PIECE UNIQUE” ref. 40.2042.4052\67, anno 2011
Diam. 42 mm
Cassa in platino con fondello vitree e tasti della cronografia a pompa. Quadrante argento con indici geometrici applicati e finestrella della data ad ore 6. Sul perimetro del quadrante, serigrafata in rosso, troviamo la scala dei decimi di secondo e i subcontatori a contrasto cromatico con il quadrante ed indicano rispettivamente: ad ore 3 i secondi cronografici, ad ore 6 i 60 minuti, ad ore 9 i secondi continui. Al centro la lancetta rossa dei decimi di secondo.
Movimento a carica automatica cal.4052 a 36000vph
Pezzo unico realizzato in platino 950, completo di garanzia certificati box , contro scatola originali e dotato di tre cinturini aggiuntivi personalizzati.






  • 192   ZENITH

    Mod. “El Primero”, ref.A385, anni '70
    Diam. 37 mm
    Cassa in acciaio con fondello a vite e tasti a pompa della cronografia. Quadrante di altissima qualità nei toni del marrone degradè verso il centro con indici geometrici luminescenti applicati e scala tachimetrica serigrafata. Sub-contatori bianchi a contrasto dei secondi continui ad ore 9, dei 30 minuti al 3, delle 12 ore al 6 e finestrella della data al 5. Bracciale Zenith prodotto dal celeberrimo Gay-Frères con chiusura clasp.
    Movimento a carica automatica 3019PHC
    Corredato di estratto di archivio
    Orologio estremamente raro. Nel 1970, il modello A385 suscitò l’attenzione internazionale quando partecipò all’“Operation Sky” di Zenith. Durante tale operazione l’orologio venne ancorato all’apparecchiatura di atterraggio di un Boeing 707 dell’Air France durante un volo da Parigi a New York per testarne la resistenza alle aggressioni esterne, come le variazioni drastiche di temperatura, la forza dei venti e le variazioni della pressione atmosferica. All’atterraggio, l’orologio funzionava ancora perfettamente.
  • 225   ZENITH

    Mod. “Chronograph”, ref.CP-2, anni '60
    Diam. 43 mm
    Cassa in acciaio con lunetta girevole e fondello a vite. Quadrante nero con finitura “matte” personalizzato per “A.Cairelli ROMA”, minuteria periferica serigrafata e numeri arabi luminescenti. Sub-contatori dei secondi continui ad ore 9 e dei 30 minuti al 3, sfere di grandi dimensioni luminescenti per facilitarne la lettura.
    Movimento a carica manuale cal.146dp.
    Fondello molto raro recante l'incisione "P.S"ovvero “Pubblica Sicurezza” assegnati agli elicotteristi.
    Orologio in condizioni esemplari di conservazione.
    Note storiche.
    Insieme a Panerai, la ditta "Antonio Cairelli" è conosciuta in ambito collezionistico per essere stata uno dei maggior fornitori, se non il maggiore di apparecchiature di precisione per le nostre forze armate. La ditta si occupa dell'importazione di orologi soprattutto prodotti da Universal Geneve e da Zenith, personalizzati con il proprio logo sul quadrante e spesso anche sulle casse.
    L' attività iniziò nel 1932. Durante gli anni '60 venne prodotta la formidabile coppia di CP2 in versione Universal Geneve e Zenith: il primo, dotato di funzione Taylor (retur en vol), a causa del costo maggiore fu prodotto in numero estremamente esiguo. Il secondo, invece, fu prodotto da Zenith in 2500 esemplari dei quali circa 2000 assegnati a AMI e ad altri reparti italiani e 500 rimasti sterili. L'assegnazione "PS" viene definita molto rara.

  • 222   IWC

    Mod.”Skeleton Pocket Watch”, serie recente
    Diam. 47 mm
    Cassa in oro bianco adornata da diamanti taglio brillante. Quadrante scheletrato che reca numeri romani incisi. Orologio con doppio vetro zaffiro che lascia intravedere il movimento sia nella parte frontale che posteriore. Ogni ponte e leva del meccanismo a carica manuale presenta decorazioni.
    Orologio in stato di nuovo recante un prezzo di listino di 38.000 euro.
  • 184   FRANCK MULLER

    Mod. "Conquistador", ref.8002SC, anni 2000
    35x40 mm
    Cassa di forma, in oro bianco, con corona di carica a vite. Quadrante nero con micro lavorazione clous de Paris, numeri arabi applicati e datario ad ore 6.
    Movimento a carica automatica calibro 2800

    Venduto a € 7.320

153   PATEK PHILIPPE

Mod. ”Chronometro Gondolo”, anno 1900 circa
Diam. 56 mm Peso gr135,7
Cassa in oro giallo a tre corpi. Personalizzazione per “Gondolo e Labourian” storico concessionario di Rio de Janeiro che nel 1902 commissionò una serie di pezzi a Patek. Quadrante bianco con minuteria chiusa a binario e numeri romani serigrafati. Al 6 troviamo i secondi continui sormontati dalla personalizzazione dei quadrante per Gondolo.

Venduto a € 4.880

228   AUDEMARS PIGUET

Mod. “Huitième Perpetual Calendar Chronograph Platinum”, ref. 25695PT,anno 1992
Diam. 41 mm
Cassa in platino a gradini con fondello a pressione. Quadrante argento con indici geometrici applicati. Scala tachimetrica periferica serigrafata in nero; cronografia nei toni del blu. Al centro lancetta dei 60 secondi cronografici, ad ore 6 indicazione delle 12 ore, al 9 indicazione dei 30 minuti ed al 12 secondi continui. Fasi lunari ad ore 3, giorno della settimana al 6, mese dell'anno al 9 ed data al 12.
Movimento a carica automatica cal.2226/2839
Orologio mai lucidato, in condizioni di nuovo, completo di estratto di archivio, box, contro scatola e libretti.
La storia della Audemars Piguet inizia a Le Bressus nel 1875 grazie a Jules-Luis Audemars ed Edward-Auguste Piguet. La maison "Audemars Piguet & Cie" nasce nel 1881 specializzata nelle complicazioni, distinguendosi da subito grazie ad un orologio da tasca che poteva vantare un cronografo rattrappente, la ripetizione minuti e un calendario perpetuo. Nel 1892 viene prodotto il primo orologio da polso con ripetizione minuti, conosciuto come Audemars Piguet 2416. 

"Il cinturino dell'orologio qui fotografato, poiché eseguito con pellame di specie protetta, non è in vendita, ma presentato a solo scopo dimostrativo/ espositivo. Al momento della vendita dell'orologio, tale cinturino non verrà fornito al nuovo acquirente"

202   CARTIER

Mod. “Tonneau cintree”, ref.2711, serie recente
21x32 mm
Cassa in oro bianco, di forma, con lunetta in diamanti. Quadrante argento con finitura “soleil”, numeri romani e minuteria aperta serigrafati. Chiusura clasp in oro bianco del bracciale.
Movimento a carica manuale cal.78\1

Venduto a € 7.320




Esposizione da martedì 1 a domenica 6 giugno
Chiuso 2 giugno - Orario continuato 10-19

Telefono: (+39) 011.437.77.70
E-mail: info@santagostinoaste.it
WhatsApp: (+39) 011.430.38.28

Calendario Aste

  • Prossima asta di Grafica
    Settembre 2021

  • Prossima asta di Design
    Ottobre 2021

  • Prossima asta di Arte Orientale
    Ottobre 2021

  • Prossima asta di Dipinti
    Novembre 2021

  • Prossima asta di Orologi
    Novembre 2021

  • Prossima asta di Gioielli
    Dicembre 2021


SFOGLIA PDF    SCARICA PDF

Asta 188 - Orologi
Torino, 9 giugno 2021


Prima tornata

Ore 11:00 dal lotto 1 al lotto 112

Seconda tornata

Ore 16:00 dal lotto 113 al lotto 228
Esposizione da martedì 1 a domenica 6 giugno
Chiuso 2 giugno - Orario continuato 10-19
Telefono: (+39) 011.437.77.70
E-mail: info@santagostinoaste.it
WhatsApp: (+39) 011.430.38.28